Monterosso al Mare-Via Buranco 36 - Cinque Terre

COME VISITARE AL MEGLIO LA NOSTRA REGIONE

Tra mare e monti sì ma per nulla isolati ! Per visitare gli altri paesi delle Cinque Terre a voi la scelta :
- treni
- battelli
- …e a piedi!

TRENI :
Monterosso ha una propria stazione ferroviaria –come tutte le Cinque Terre- ed è semplice e veloce. Bastano 5 minuti circa da un paese all’altro e i treni hanno la frequenza di una metropolitana.
Per consultare l’orario dei treni vi consigliamo : trenitalia.com

  • I biglietti di semplice corsa tra un paese e l’altro delle Cinque Terre costano € 4,00 ma acquistando la Cinque Terre Card (una carta giornaliera) inclusiva di treno e sentieri, si è liberi di scendere e salire dal treno illimitatamente per €16,00.
  • Troverete informazioni e tariffe sulle CINQUE TERRE CARD sul seguente link:
    parconazionale5terre.it

BATTELLI :
…spostarsi in battello… Questo ha proprio il sapore di vacanza! La tratta da un paese all’altro dura 10 mn circa e le partenze da Monterosso sono circa ogni ora. Per maggiori informazioni sui battelli visitate : navigazionegolfodeipoeti.net
SENTIERI :
Insieme al nostro splendido mare sono diventati l’attrattiva principale delle Cinque Terre e chi li ha percorsi sa bene il perché. Sono un vero tuffo nella natura e saranno apprezzati da tutti : famiglie, super sportivi e amanti della quiete. Il bello dei nostri sentieri è di poter proseguire a tappe: se ci si stanca si raggiunge il paese successivo e si rientra in treno o in battello. Ad eccezione di alcuni tratti particolarmente lunghi, questo consente di poter modificare il nostro programma strada facendo e dà certamente maggior spensieratezza alla nostra escursione. Per informazioni dettagliate sui sentieri :cinqueterre.it E per rimanere aggiornati sulla rete sentieristica : parconazionale5terre.it
PER I MODERATAMENTE SPORTIVI, LE NOSTRE PROPOSTE …
A Monterosso :
  • scendendo le scale del nostro albergo e salendo a destra seguite il sentiero che sale fuori dal centro abitato, attraversate la zona del cimitero, scendete sul versante opposto sino a raggiungere il Convento Frati Cappuccini. Nella Chiesa intitolata a San Francesco troverete opere d'arte d’inestimabile valore, tra cui tele attribuite a Van Dick, Cambiaso, Piola e Guido Reni. Dopo la visita scendete la scalinata (molti scalini ma bassi) che vi porterà diritti nella Piazza del paese. Panorama e romanticismo assicurati! Durata passeggiata: un’ora circa.
  • Partendo da Piazza Garibaldi percorrete tutto il lungo mare di Fegina e andate a vedere la celebre statua del “Gigante” raffigurante il dio Nettuno. Costruita ai primi del ‘900 la scultura, alta 14 metri, reggeva una enorme conchiglia sul capo ed un tridente. Indebolita dal tempo e dalle mareggiate oggi non ha più braccia e tridente ma il suo fascino rimane immutato. Poco distante, in Via IV Novembre, potrete vedere (purtroppo non visitare poiché è un’abitazione privata) la casa di Eugenio Montale.

Richiedi la disponibilita' per le camere!